Le Ricette di Alice www.my-personaltrainer.it/Tv/Ricette Ricette di Alice
Fine ricetta

Ingredienti Ricetta

Per i pizzoccheri

Per il condimento

Materiale Occorrente

  • 1 spianatoia
  • 1 ciotola capiente
  • 1 mestolo di legno
  • 1 matterello
  • 1 rotellina liscia od un coltello affilato
  • Pentola per bollire pasta e verdure
  • Padella per insaporire la pasta
  • Tritatutto per il formaggio (facoltativo)

Valori Nutrizionali

Valori nutrizionali (100 g) I pizzoccheri sono un primo piatto ricchissimo di fibra alimentare, sia solubile, sia insolubile (da ortaggi e cereali). I pizzoccheri hanno un apporto energetico relativamente basso ma, come tutti gli impasti freschi, non guadagnano molto peso e volume in cottura; ciò significa che l'apporto energetico indicato si riferisce al peso EFFETTIVO della preparazione, contrariamente alla pasta secca che guadagna circa il 100% in più della propria massa “in acqua e sali”. Quindi, un piatto medio di pizzoccheri (150-200g) apporta circa 260-350kcal… sovrapponibile ad un primo piatto a base di pasta secca alimentare (70-80g più il condimento).
Valore energetico: 175 Kcal
Carboidrati: 27.50 g

Proteine: 7.70 g

Grassi: 4.60 g
  di cui saturi: 2.20 g
di cui monoinsaturi: 1.90 g
di cui polinsaturi: 0.50 g
Colesterolo: 11.60 g
Fibre: 4.90 g

Pizzoccheri

Categoria: Primi piatti / Ricette dietetiche Light / Ricette per Vegetariani / Ricette Regionali
Tempo di Preparazione 25 minuti
Note: 10 minuti per la preparazione; 15 minuti per la cottura
Per quante persone 6 persone Costo: basso

Descrizione Ricetta

  1. Per prima cosa preparare l'impasto dei pizzoccheri mescolando la farina di grano saraceno con la farina di grano tenere e l'acqua. L'impasto deve risultare piuttosto compatto, ma non troppo duro.
  2. Lasciar riposare il panetto una decina di minuti.

Perché far riposare l'impasto?
In questo modo, gli ingredienti si compattano perfettamente e sarà più semplice stendere la sfoglia di pasta!

  1. Nel frattempo, mondare le verdure: tagliare a listarelle sottili la verza. Sbucciare le patate e tagliarle a quadretti piuttosto piccoli.
  2. Tuffare le verdure in acqua bollente salata e cuocerle per almeno 5-6 minuti.
  3. Fin che si cucinano le verdure, stendere il panetto d'impasto fino a formare una grande sfoglia spessa qualche millimetro. Con la rotellina liscia o con un coltello, ricavare piccole strisce dalla lunghezza di una decina di centimetri. Procedere dunque tagliando le strisce in tanti piccoli rettangoli, lunghi 10 cm e larghi 5-6 mm.
  4. Trascorsi i minuti necessari per le verdure, unire nella stessa acqua di cottura anche i pizzoccheri, e procedere con la cottura per altri 10 minuti.
  5. Quando la pasta sarà quasi cotta, versare un cucchiaio di olio extravergine d'oliva in una padella capiente, e rosolare uno spicchietto di aglio in camicia.
  6. Quando la pasta sarà quasi pronta scolarla con l'aiuto della schiumarola e lasciarla insaporire alcuni minuti nella padella con l'olio.
  7. Completare con una spolverizzata di formaggio fontina e servire subito.

Il commento di Alice - PersonalCooker

Ecco dunque un primo piatto tradizionale della Valtellina, gustoso e saziante: indubbiamente, anche un piatto del benessere grazie all'accompagnamento con le verdure ed alla presenza della farina di grano saraceno, ricca di proteine ad alto valore biologico, Sali minerali (Ferro, fosforo, rame, zinco, potassio, selenio) e vitamine del gruppo B.