Le Ricette di Alice www.my-personaltrainer.it/Tv/Ricette Ricette di Alice
Fine ricetta

Ingredienti Ricetta

Materiale Occorrente

  • Bilancina pesa alimenti
  • Setaccio
  • Ciotola
  • Pellicola trasparente

Valori Nutrizionali

Valori nutrizionali (100 g) La Pasta Frolla al Cacao è una ricetta che rientra nella categoria delle basi di pasticceria.
Ha un apporto calorico elevato, fornito principalmente dai carboidrati, seguiti dai lipidi e infine dalle proteine.
I glucidi sono principalmente complessi, gli acidi grassi saturi e i peptidi ad alto e medio valore biologico.
Le fibre sono molto abbondanti, così come il colesterolo.
La Pasta Frolla al Cacao non si presta al regime alimentare del soggetto in sovrappeso e di quello affetto da patologie del metabolismo, quali: ipercolesterolemia, diabete mellito tipo 2 e ipertrigliceridemia.
Contiene glutine, ragion per cui viene esclusa dalla nutrizione per la celiachia.
Sono presenti piccole concentrazioni di lattosio; pertanto, le persone più sensibili allo zucchero del latte dovrebbero consumarla con attenzione.
Non è adatta alla filosofia vegana, ma non ha controindicazioni per quella vegetariana.
La porzione media di Pasta Frolla al Cacao dipende dalla ricetta nella quale viene utilizzata.
Valore energetico: 340,00 Kcal
Carboidrati: 58,10 g

Proteine: 6,30 g

Grassi: 10,80 g
  di cui saturi: 6,41 g
di cui monoinsaturi: 3,66 g
di cui polinsaturi: 0,75 g
Colesterolo: 105,60 g
Fibre: 2,60 g

Pasta Frolla al Cacao

Categoria: Dolci e Dessert / Ricette per Vegetariani
Tempo di Preparazione 15 minuti
Note: 15 minuti per la preparazione; 30 minuti di riposo
Per quante persone 6 persone Costo: basso

Descrizione Ricetta

  1. In una ciotola, raccogliere gli ingredienti secchi: farina bianca, amido di frumento, cacao amaro, lievito per torte, sale e zucchero a velo. Amalgamare gli ingredienti secchi con il burro a temperatura ambiente per formare un composto sabbioso.

Lo sapevi che…
La pasta frolla, normalmente, prevede l’utilizzo di una maggiore quantità di burro. Per contenere le calorie, consigliamo di usare solo 60 g di burro e di mescolare la pasta con il latte.
Il lievito per torte è un ingrediente non sempre presente nella ricetta della pasta frolla: in questa versione lo consigliamo per ottenere una pasta più morbida.

  1. A questo punto, unire i due tuorli e il latte: impastare fino ad ottenere un panetto morbido e compatto.
  2. Avvolgere l’impasto in un foglio di pellicola trasparente e lasciar riposare per almeno mezz’ora, in frigo: in questo modo, stendere l’impasto risulterà più agevole.
  3. La pasta frolla è pronta per essere stesa per preparare crostate o biscotti frollini. Con questi ingredienti, si può preparare una crostata dal diametro di 22 o 24 cm.
  4. Si conserva in frigo per 3 giorni oppure in congelatore per 3 mesi.

Il commento di Alice - PersonalCooker

Vi piace un sapore più intenso? Arricchite l’impasto con un cucchiaio di polvere di caffè solubile sciolto in poco latte tiepido: in questo modo, il sapore del cacao risulterà ancora più accentuato! Un’altra golosa variante prevede di arricchire l’impasto con un trito di frutta secca a piacere!