Le Ricette di Alice www.my-personaltrainer.it/Tv/Ricette Ricette di Alice
Fine ricetta

Ingredienti Ricetta

Per la pasta

Per la farcitura

Materiale Occorrente

  • Teglia a cerniera dal diametro di 24 cm
  • Carta da forno
  • Ciotola
  • Bilancina pesa alimenti
  • Tagliere
  • Coltello
  • Casseruola con coperchio
  • Setaccio

Valori Nutrizionali

Valori nutrizionali (100 g) La Sbriciolata alle Verdure è una ricetta che rientra nel gruppo degli antipasti.
Ha un apporto energetico moderato, fornito soprattutto dai carboidrati, seguiti dai lipidi e infine dalle proteine.
I glucidi sono prevalentemente complessi, gli acidi grassi monoinsaturi e i peptidi a medio valore biologico.
Il contenuto in fibre è molto elevato e quello di colesterolo assente.
Contiene glutine ma non sono presenti tracce di lattosio.
La Sbriciolata alle Verdure è un alimento che si presta alla maggior parte degli schemi nutrizionali.
Non ha controindicazioni per l’obesità e le patologie del metabolismo, ma in caso di diabete mellito tipo 2 e ipertrigliceridemia è necessario ridurne la porzione media.
E’ pertinente alla dieta contro l’intolleranza al lattosio ma non si presta al regime alimentare contro la celiachia.
E’ anche pertinente alle filosofie vegetariana e vegana.
L’abbondanza di fibre potrebbe incrementare la motilità intestinale.
La porzione media di Sbriciolata alle Verdure è di 100 g (circa 160 kcal).
Valore energetico: 159,00 Kcal
Carboidrati: 24,20 g

Proteine: 4,10 g

Grassi: 5,70 g
  di cui saturi: 0,99 g
di cui monoinsaturi: 3,82 g
di cui polinsaturi: 0,84 g
Colesterolo: 0,00 g
Fibre: 2,80 g

Sbriciolata alle Verdure - Senza Uova e Burro

Categoria: Antipasti / Ricette Vegane / Ricette per Vegetariani / Ricette dietetiche Light
Tempo di Preparazione 30 minuti
Note: 30 minuti per la preparazione; 40 minuti per la cottura
Per quante persone 8 persone Costo: basso

Descrizione Ricetta

  1. Lavare le verdure (peperoni, pomodori, zucchine e melanzane), eliminare le parti non commestibili e tagliarle a dadini regolari.

Lo sapevi che…
Per velocizzare i tempi di cottura ed eliminare la solanina, le melanzane si possono lasciar sgocciolare con il sale: il sale, per osmosi, elimina l’acqua di vegetazione dalle melanzane e, con essa, anche la solanina e il retrogusto amaro.

  1. Raccogliere i dadini di verdure in una casseruola capiente, aggiungere un filo d’olio, una presa di sale e un pizzico di pepe. Cuocere a fiamma sostenuta per un paio di minuti, dunque abbassare il calore, coprire con il coperchio e cuocere per una decina di minuti o fino a quando le verdure saranno cotte.
  2. Raccogliere il sugo di verdura in una ciotola e lasciar raffreddare.
  3. Nel frattempo, dedicarsi alla preparazione dell’impasto. In una ciotola, raccogliere il pane grattugiato, la farina bianca e la farina integrale insieme a una presa di sale e al lievito istantaneo setacciato. Versare l’olio e, a filo, l’acqua fino ad ottenere un composto di briciole umide.
  4. Foderare una teglia a cerniera dal diametro di 24 cm con la carta da forno oppure pennellare le pareti con lo staccante per teglie.
  5. Versare 2/3 dell’impasto all’interno della teglia e appiattire le briciole aiutandosi con le mani per ottenere uno scrigno, ovvero una base che possa contenere il ripieno.
  6. Mischiare le verdure, ormai fredde, con il lievito alimentare.

Qualche informazione in più
Il lievito alimentare è il lievito di birra in scaglie utilizzato come insaporitore (alternativa al formaggio grana): lo proponiamo in questa torta salata per ottenere una pietanza indicata anche per l’alimentazione dei vegani.
Chi non segue una dieta vegana, più sostituire il lievito alimentare con formaggio grana grattugiato.

  1. Versare la farcitura di verdure nello scrigno di briciole. Aggiungere a piacere qualche foglia di basilico. Ultimare la torta salata ricoprendo la superficie con l’impasto bricioloso rimanente.
  2. Infornare subito e cuocere a 180°C per 40 minuti circa.
  3. Sfornare, lasciar raffreddare, tagliare a fette e servire.

Il commento di Alice - PersonalCooker

Questa è solo un’idea: potete farcire la sbriciolata con altri ingredienti, quelli che vi piacciono di più! Anche con una farcitura cremosa alla ricotta (ricotta di soia per la versione vegetale oppure classica se non seguite un’alimentazione vegana) e spinaci  o funghi freschi è una vera delizia!