Le Ricette di Alice www.my-personaltrainer.it/Tv/Ricette Ricette di Alice
Fine ricetta

Ingredienti Ricetta

Per 200 g di burro

Materiale Occorrente

  • Bottiglia in plastica con tappo
  • Imbuto
  • Colino e garza
  • Contenitore in ceramica

Valori Nutrizionali

Valori nutrizionali (100 g) Quella del Burro in Bottiglia è una ricetta che appartiene al gruppo dei condimenti.
Ha un apporto energetico elevato, ma inferiore a quello dell’olio.
Le calorie sono fornite principalmente dai lipidi, seguite dai glucidi e infine dai protidi.
Gli acidi grassi sono prevalentemente saturi, i glucidi semplici (lattosio) e le proteine ad alto valore biologico.
Il colesterolo è molto elevato, mentre le fibre sono assenti.
Il Burro in Bottiglia non si presta all’alimentazione dell’ipercolesterolemico e di chi soffre di patologie metaboliche in genere (soprattutto ad alto rischio cardiovascolare); è da assumere con molta moderazione in caso di sovrappeso.
Contenendo lattosio, è da evitare in caso di intolleranza allo zucchero del latte.
E’ privo di glutine.
Non è ammesso dalla filosofia vegana, ma viene tollerato da quella latto - vegetariana.
La porzione media è di circa 5-20 g (35-135 kcal).
Valore energetico: 685,00 Kcal
Carboidrati: 1,10 g

Proteine: 0,80 g

Grassi: 75,30 g
  di cui saturi: 48,78 g
di cui monoinsaturi: 23,72 g
di cui polinsaturi: 2,75 g
Colesterolo: 250,00 g
Fibre: 0,00 g

Burro in Bottiglia - Ricetta Facile per Burro Fatto in Casa

Categoria: Preparazioni di Base / Ricette Senza Glutine / Ricette per Vegetariani
Tempo di Preparazione 15 minuti
Note:
Per quante persone 10 persone Costo: basso

Descrizione Ricetta

Nota bene
L’unico ingrediente che ci occorre per ottenere il burro è la panna fresca vaccina al 35% di grassi. Altri tipi di panna (es. panna vegetale zuccherata o panna di soia non dolcificata, panna vaccina a lunga conservazione al 20% di grassi) non sono indicati per la buona riuscita di questa ricetta.

  1. Versare la panna fresca (fredda di frigorifero) in una bottiglia di plastica vuota da 1,5 litri, aiutandosi eventualmente con un imbuto.
  2. Chiudere la bottiglia con il tappo e shakerare energicamente: inizialmente, la massa tenderà ad assumere una consistenza simile a quella di una mousse (la panna si starà montando). Dopo qualche minuto, si assiste a una separazione di fase in cui le goccioline di grasso si dividono dalla parte sierosa. Alla vista, il composto appare irregolare, liquido, e la massa è grumosa e non omogenea.

Il consiglio giusto
Per velocizzare i tempi, lasciate raffreddare la panna in freezer per una decina di minuti: il burro si formerà più velocemente perché le gocce di grasso assumono una consistenza solida in poco tempo.

  1. Posizionare un colino sopra a un contenitore, dunque filtrare il composto. Il liquido filtrato sarà il latticello (che si potrà utilizzare per la preparazione di dolci), mentre la parte che rimarrà sopra al colino costituisce il burro. Con queste dosi, abbiamo ottenuto 200 g di burro. Per agevolare lo sgocciolamento, schiacciare la massa con una spatola.
  2. Trasferire il burro in una vaschetta rotonda o rettangolare e conservare in frigorifero fino alla data di scadenza della panna. Per una conservazione più lunga, conservare il burro fatto in bottiglia nel congelatore.

Il commento di Alice - PersonalCooker

Il burro fatto in casa è eccezionale e la qualità dipende dal tipo di panna che avete acquistato. Ovviamente, vi ricordo che il burro è un alimento ricco di grassi saturi e di colesterolo, dunque dev’essere sempre consumato con moderazione e in piccole dosi.