Le Ricette di Alice www.my-personaltrainer.it/Tv/Ricette Ricette di Alice
Fine ricetta

Ingredienti Ricetta

Materiale Occorrente

  • Grattugia
  • Ciotola
  • Colino
  • Garza
  • Schiaccia aglio o mortaio

Valori Nutrizionali

Valori nutrizionali (100 g) La Salsa Tzatziki Vegan è un alimento che rientra nel gruppo dei condimenti.
Ha un apporto energetico abbastanza contenuto, fornito principalmente dai lipidi, seguiti dai carboidrati e infine dalle proteine.
Gli acidi grassi sono prevalentemente monoinsaturi, i glucidi semplici e i peptidi a medio valore biologico.
Le fibre sono scarse e non ci sono tracce di colesterolo.
La Salsa Tzatziki Vegan è un prodotto che si presta alla maggior parte dei regimi alimentari; non ha controindicazioni in caso di sovrappeso o patologie del metabolismo.
Non contiene lattosio e glutine, ed è ammessa dalla filosofia vegana e vegetariana.
La porzione media di Salsa Tzatziki Vegan  può arrivare a 100 g (65 kcal).

Valore energetico: 67,00 Kcal
Carboidrati: 7,00 g

Proteine: 1,80 g

Grassi: 3,70 g
  di cui saturi: 0,72 g
di cui monoinsaturi: 2,66 g
di cui polinsaturi: 0,33 g
Colesterolo: 0,00 g
Fibre: 0,40 g

Salsa Tzatziki vegan

Categoria: Preparazioni di Base / Ricette Vegane / Ricette Senza Glutine / Ricette per Vegetariani / Ricette dietetiche Light
Tempo di Preparazione 20 minuti
Note: 20 minuti per la preparazione; 2 ore per lo sgocciolamento
Per quante persone 4 persone Costo: basso

Descrizione Ricetta

  1. Foderare un colino con una garza sterile, dunque versare lo yogurt di soia e lasciar sgocciolare per un paio di ore, in frigo.

Lo sapevi che…
La ricetta originale prevede l’utilizzo dello yogurt greco. Per veganizzare la ricetta, consigliamo di usare lo yogurt di soia sgocciolato.

  1. Lavare il cetriolo, e grattugiarlo, con o senza buccia (in base al gusto personale).
  2. Collocare il cetriolo grattugiato su un colino, amalgamare con il sale e lasciar sgocciolare per un’oretta. Il sale, per osmosi, rimuoverà l’acqua di vegetazione dal cetriolo.
  3. Quando il cetriolo ha perso il liquido di vegetazione, sciacquarlo sotto l’acqua corrente per eliminare il sale in eccesso.
  4. A questo punto, mescolare lo yogurt di soia sgocciolato con il cetriolo ben strizzato. Unire l’aglio schiacciato, la menta tritata finemente, l’origano, il pepe e mescolare con olio extravergine e due cucchiai di succo di limone.
  5. Accompagnare la salsa tzatziki con olive nere e, per rispettare la tradizione greca, servire la salsa con il pane pita.

Il commento di Alice - PersonalCooker

L’ideale sarebbe servire la Tzatziki con qualche oliva nera: a questo punto, servitela come accompagnamento al pane pita (un classico intramontabile), ma potete anche servirla insieme ai vostri piatti preferiti (anche per esaltare il pinzimonio). Provatela anche sulle tartine!