Le Ricette di Alice www.my-personaltrainer.it/Tv/Ricette Ricette di Alice
Fine ricetta

Ingredienti Ricetta

Materiale Occorrente

  • Bottiglia vuota di plastica da 1.5 litri con rispettivo tappo
  • Imbuto
  • Bilancina pesa alimenti
  • Moka

Valori Nutrizionali

Valori nutrizionali (100 g) La Crema Fredda al Caffè in Bottiglia è una preparazione che rientra nel gruppo dei dolci.
Ha un apporto energetico non troppo elevato, fornito principalmente dai glucidi, seguiti dai lipidi e infine dalle proteine.
I carboidrati sono prevalentemente semplici, gli acidi grassi monoinsaturi e i peptidi a medio valore biologico.
Le fibre sono scarse e il colesterolo assente.
La Crema Fredda al Caffè in Bottiglia è un prodotto che può essere consumato saltuariamente anche in caso di terapia nutrizionale contro sovrappeso e malattie metaboliche, seppur in porzioni moderate.
Non contiene lattosio e glutine, ragion per cui si presta al regime alimentare per le relative intolleranze.
E’ ammessa dalla filosofia vegana e vegetariana.
La porzione media è di circa 80-100 g (110-135 kcal).
Valore energetico: 134,00 Kcal
Carboidrati: 17,50 g

Proteine: 1,70 g

Grassi: 6,80 g
  di cui saturi: 1,54 g
di cui monoinsaturi: 5,18 g
di cui polinsaturi: 0,03 g
Colesterolo: 0,00 g
Fibre: 0,50 g

Crema Fredda al Caffè - in Bottiglia

Categoria: Dolci e Dessert / Ricette Vegane / Ricette Senza Glutine / Ricette per Vegetariani
Tempo di Preparazione 15 minuti
Note:
Per quante persone 6 persone Costo: basso

Descrizione Ricetta

  1. Preparare il caffè con la moka oppure con la macchinetta per il caffè espresso.

Il consiglio giusto
Se vi piace un sapore intenso e preparate il caffè con la moka, consigliamo di riempire la caldaia della moka fino alla valvola di sicurezza (non oltre!). Inoltre, il filtro va riempito con polvere di caffè di ottima qualità: per evitare che il caffè schizzi fuori dai lati mentre sale, consigliamo di non pressare la polvere con il cucchiaino, ma di livellarla semplicemente battendo il filtro su un piano, fino al raggiungimento del bordo.

  1. Lasciar raffreddare il caffè a temperatura ambiente.
  2. Aprire una bottiglia di plastica e togliere il tappo. Tramite un imbuto inserito nel collo della bottiglia, versare - rispettivamente - lo zucchero (facoltativo), il cacao e il caffè freddo.
  3. Tappare la bottiglia e shakerare per far amalgamare gli ingredienti.
  4. Aprire la bottiglia e, aiutandosi con l’imbuto, versare la panna vegetale (fredda di frigorifero) all’interno. Chiudere con il tappo e mescolare energicamente per 5 minuti o fino a quando si percepisce il cambiamento di consistenza che, da liquida, deve diventare mousse.

Lo sapevi che…
A differenza della ricetta della crema fredda al cacao (in cui abbiamo utilizzato la panna fresca vaccina), in questa mousse suggeriamo l’uso della panna vegetale, molto più facile da utilizzare perché non impazzisce e non forma il burro. In altri termini, anche agitando in modo energico il composto, non si corre il rischio della separazione di fase!

  1. La crema fredda al caffè è pronta: porzionare la mousse versandola direttamente dalla bottiglia al bicchiere. Per una presentazione accattivante, decorate i bicchierini con un cucchiaino di crema al cioccolato e servire con qualche chicco di caffè!
  2. La crema fredda al caffè può essere conservata in bottiglia per un paio di giorni e distribuita nei bicchierini solo poco prima di servirla.

Il commento di Alice - PersonalCooker

Utilizzando la stessa miscela potete ottenere un goloso frozen caffè: distribuite la miscela nei contenitori del ghiaccio e lasciate congelare. Raccogliete i cubetti di miscela congelata nel frullatore e continuate a frullare fino ad ottenere una crema ghiacciata irresistibile!
Provate anche la Crema fredda al cioccolato, pronta in 5 minuti!