Le Ricette di Alice www.my-personaltrainer.it/Tv/Ricette Ricette di Alice
Fine ricetta

Ingredienti Ricetta

Materiale Occorrente

  • Tagliere
  • Coltello
  • Casseruola per friggere
  • Termometro per alimenti
  • Batticarne o un bicchiere pesante

Valori Nutrizionali

Valori nutrizionali (100 g) Le Chips di Platano Croccantissime sono un alimento che rientra nel gruppo degli antipasti.
Hanno un apporto energetico molto elevato, fornito principalmente dai lipidi, seguiti dai carboidrati e infine dalle proteine.
Gli acidi grassi sono prevalentemente polinsaturi, i glucidi complessi e i peptidi a basso valore biologico.
Il colesterolo è assente e le fibre abbondanti.
Le Chips di Platano Croccantissime non si prestano alle diete contro l’obesità e le patologie del metabolismo; in riferimento a queste ultime, non si evincono controindicazioni specifiche, ma la categoria dei fritti è comunque generalmente sconsigliata.
L’abbondanza di fibre potrebbe aumentare la peristalsi intestinale.
Non contengono lattosio e glutine, ragion per cui si prestano ai regimi alimentari contro queste intolleranze. Sono ammesse dalle filosofie vegetariana e vegana.
La porzione media come antipasto è di circa 30-40 g ( 100-130 kcal).
I valori nutrizionali sono stati calcolati stimando un assorbimento di olio pari al 30%

Valore energetico: 331,00 Kcal
Carboidrati: 16,00 g

Proteine: 0,80 g

Grassi: 30,10 g
  di cui saturi: 5,90 g
di cui monoinsaturi: 15,78 g
di cui polinsaturi: 8,41 g
Colesterolo: 0,00 g
Fibre: 1,80 g

Chips di Platano Croccantissime

Categoria: Antipasti / Ricette Senza Glutine / Ricette Vegane / Ricette per Vegetariani / Ricette Internazionali
Tempo di Preparazione 15 minuti
Note: 15 minuti circa
Per quante persone 4 persone Costo: basso

Descrizione Ricetta

  1. Sbucciare i platani. Eliminare le estremità dei frutti e inciderli longitudinalmente con la punta di un coltello, praticando più strisce larghe un paio di centimetri. Strappare la buccia aiutandosi eventualmente con un coltello. Tagliare la polpa a tocchetti di 2 cm.
  2. Versare abbondante olio di semi di arachide in una teglia e scaldare fino a raggiungere i 160-170°C.
  3. Friggere i tocchetti di platano per 3-4 minuti, fino a quando assumono una consistenza abbastanza morbida: introducendo la forchetta, la polpa del platano deve risultare morbida.

L’alternativa al forno
Per una versione più leggera, i platani si possono tagliare a uno spessore sottilissimo, aiutandosi con una mandolina. Le fettine vanno poi insaporite con sale, pepe e altri aromi (facoltativo), cosparse di olio e disposte su una teglia foderata con carta da forno. Le chips vanno poi cotte ad alte temperature (200°C) per 10 minuti o fino a quando risultano croccanti.

  1. A questo punto, scolare i pezzi di platano con una schiumarola e collocarli tra due fogli di carta da forno o carta assorbente. Schiacciare i platani con un batticarne o con il fondo di un bicchiere per ottenere uno spessore più sottile.
  2. Tuffare nuovamente le schiacciatine di platano nell’olio bollente e ultimare la frittura per altri 2 minuti: con questo metodo si possono ottenere delle chips di platano croccantissime!
  3. Scolare le chips e far sgocciolare su carta assorbente. Aggiustare di sale (o rotolare nello zucchero) e consumare subito.

Il commento di Alice - PersonalCooker

Il metodo di frittura è davvero particolare: chi l’avrebbe mai pensato di appiattire la polpa per creare delle schiacciatine croccanti! Le chips si possono accompagnare a salsine di ogni tipo, proprio come fossero patatine fritte!