Le Ricette di Alice www.my-personaltrainer.it/Tv/Ricette Ricette di Alice
Fine ricetta

Ingredienti Ricetta

Per la versione con uova

Per la versione senza uova

Materiale Occorrente

  • Scolapasta
  • Ciotole di varie misure
  • Piastra da forno
  • Carta da forno
  • Coltello
  • Tagliere
  • Frustino

Valori Nutrizionali

Valori nutrizionali (100 g) ATTENZIONE! I valori ottenuti qui a fianco, eccezion fatta per il colesterolo, costituiscono la media tra il dettaglio chimico di entrambe le ricette.
Le Cotolette di Melanzane al Forno Leggerissime sono alimenti che rientrano nel gruppo degli antipasti.
Hanno un apporto energetico moderato e le calorie sono fornite principalmente dai carboidrati, seguiti dai lipidi e infine dalle proteine.
I glucidi sono prevalentemente complessi, gli acidi grassi monoinsaturi e i peptidi a medio valore biologico.
Il colesterolo è significativo nella versione con l’uovo e irrilevante in quella senza uova.
Le fibre risultano abbondanti.
Quella delle Cotolette di Melanzane al Forno Leggerissime è una ricetta che si presta alla maggior parte dei regimi alimentari; è consigliabile ridurne la porzione media e la frequenza di consumo in caso di sovrappeso.
L’abbondanza di fibre potrebbe aumentare la motilità intestinale.
Contiene lattosio e glutine, ragion per cui non può essere consumata dagli intolleranti allo zucchero del latte e dai celiaci.
Sono escluse dalla filosofia vegana ma non da quella vegetariana.
La porzione media è di circa 100-200 g (110-215 kcal, stimate sugli ingredienti crudi).
Nella variante con uovo la quota di colesterolo passa dai 20mg indicati in tabella ai 60mg

Valore energetico: 108,00 Kcal
Carboidrati: 17,10 g

Proteine: 3,60 g

Grassi: 3,30 g
  di cui saturi: 0,75 g
di cui monoinsaturi: 2,15 g
di cui polinsaturi: 0,44 g
Colesterolo: 20,00 g
Fibre: 2,50 g

Cotolette di Melanzane al Forno Leggerissime - Con e Senza Uova

Categoria: Antipasti / Ricette dietetiche Light / Ricette per Vegetariani
Tempo di Preparazione 20 minuti
Note: 20 minuti per la preparazione; 2 ore per lo sgocciolamento; 30 minuti per la cottura
Per quante persone 4 persone Costo: basso

Descrizione Ricetta

  1. Preparare le melanzane. Lavare le melanzane, spuntarle per rimuovere il picciolo e tagliarle a fettine dallo spessore di 1 cm. Sistemare un colino oppure uno scolapasta sopra a un piatto o a una ciotola, dunque riunire le fette di melanzane, cospargendo man mano con il sale grosso. Lasciar sgocciolare le melanzane per un paio di ore: per agevolare lo sgocciolamento, si consiglia di sistemare un peso sopra alle melanzane.

Perché cospargere le melanzane con il sale?
Il sale è utile per togliere l’acqua di vegetazione delle melanzane: in questo modo, viene rimossa la solanina, un glicoalcaloide potenzialmente tossico, responsabile del tipico retrogusto amaro delle melanzane.
Inoltre, l’accorgimento del sale è utile per velocizzare i tempi di cottura e utilizzare meno olio: infatti, le melanzane private della loro acqua di vegetazione tendono a cuocere più rapidamente richiedendo nello stesso tempo anche meno olio.

  1. Quando il liquido di vegetazione si è raccolto nella ciotola, lavare le melanzane in acqua per togliere eventuali tracce di sale e strizzarle delicatamente per eliminare l’acqua.
  2. Preparare gli ingredienti per la prima copertura delle cotolette. In una ciotola, sgusciare un uovo, aggiungere 2-3 cucchiai di latte, un pizzico di sale e pepe, dunque emulsionare il composto. In due piatti distinti, raccogliere la farina bianca e il pane grattugiato.
  3. Preparare la seconda pastella per cotolette. In una ciotola, raccogliere la farina bianca e versare a filo il latte e un cucchiaio di olio e.v.o.: amalgamare il composto con il frustino per ottenere la consistenza di una pastella piuttosto densa. Aggiustare di sale e pepe.

L’alternativa vegana
Chi desidera preparare le cotolette evitando l’uso di ingredienti di derivazione animale, può preparare una pastella a base di farina di ceci e acqua come alternativa alla pastella di latte e farina: calcolate 2-3 cucchiai di acqua ogni cucchiaio di farina di ceci! In questo caso, la pastella di ceci renderà morbide le cotolette di melanzane.

  1. A questo punto, realizzare le cotolette. Dividere in due parti le fette di melanzane: infarinare metà melanzane, passarle - una per volta - nella soluzione di uova e cospargerle con pane grattugiato. Disporre le prime melanzane su una placca foderata con la carta da forno.
  2. Procedere intingendo le rimanenti fette di melanzane nella pastella di latte e farina, dunque sistemarle su un’altra placca da forno.
  3. Ultimare irrorando con due cucchiai di olio la superficie di entrambi i tipi di melanzane.
  4. Infornare a 180°C (ventilato) e cuocere per 25-30 minuti o fino a doratura, avendo cura di rigirare le cotolette a metà cottura.
  5. Sfornare e servire subito.

Il commento di Alice - PersonalCooker

Adottando qualche accorgimento e scegliendo la cottura al forno siamo riusciti a ottenere le cotolette di melanzane in versione super leggera! In questo modo possiamo permetterci qualche fetta in più, senza troppi rimorsi! Se invece gradite la variante più peccaminosa, provate a farcire le fette di melanzane con una fettina di provola e una di prosciutto, e cucinate in forno: pancia mia fatti capanna!